Facebook icon

AZIONI URGENTI

Screenshot_2014-06-08_12.34.33La campagna della CTA a sostegno dell'Approccio della Via di Mezzo

In libreria


Fotografie di Alessandro Molinaricopertina_libro
Prefazione del Dalai Lama
Testi di Piero Verni

Notizie Flash

Il nuovo Commissario ONU per i D.U. chiede di poter visitare il Tibet

18 ottobre 2014 (Phayul). Zeid Ra’ad al Hussein, succeduto a Navi Pillay nella carica di Alto Commissario ONU per i Diritti Umani, ha fatto sapere di avere chiesto alle autorità cinesi il permesso di visitare il Tibet. La Cina si era dichiarata disponibile in linea di massima alla visita lo scorso mese di ottobre in occasione della Universal Periodic Review tenutasi a Ginevra. La visita in Tibet di un Commissario ONU risale al 1998, sotto la guida dell’allora Commissario Mary Robinson.

Chi è online

 17 visitatori online
NEPAL, IL GOVERNO: NON ACCOGLIEREMO PIÙ I RIFUGIATI DAL TIBET
News

31 ottobre 2014 (AsiaNews). Il governo nepalese ha deciso di negare i documenti e persino lo status di "rifugiato politico" ai tibetani che arrivano sul proprio territorio dalla Cina. Nonostante Kathmandu sia stata per decenni il tradizionale "corridoio" verso Dharamsala - città indiana, sede del governo tibetano in esilio e dimora del Dalai Lama - le pressioni di Pechino hanno convinto l'esecutivo a invertire la rotta. Attivisti per i diritti umani denunciano: "Profughi svenduti in nome dell'economia".

Leggi tutto...
 
TIBET: RELIGIOSI DELLE PREFETTURE DI CHAMDO E NAGCHU COSTRETTI A LASCIARE I MONASTERI
News

Mappa27 ottobre 2014. Le autorità cinesi della Contea di Jomda, nella prefettura di Chamdo, situata nella parte orientale della cosiddetta Regione Autonoma Tibetana (nell’immagine), hanno chiesto alle famiglie dei monaci e delle monache registrati nei locali monasteri di richiamare a casa i loro congiunti. Questo provvedimento mira a rafforzare i controlli sulle comunità monastiche che Pechino considera i maggiori centri della lotta di resistenza contro il governo.

Leggi tutto...
 
TIBET: KHENPO KARTSE CONDANNATO A DUE ANNI E MEZZO DI CARCERE
News

Khenpo_Kartse20 ottobre 2014. “Khenpo” (abate in tibetano) Kartse (nella foto), il religioso trentottenne del monastero di Jhapa, nella contea di Nangchen, arrestato il 6 dicembre 2013 nella città di Karma con l’accusa di “attività contro lo stato”, è stato condannato da un tribunale cinese della Prefettura di Chamdo a due anni e mezzo di carcere. Ne ha dato notizia, il 17 ottobre, Dhondup, un monaco tibetano residente in Sud India.

Leggi tutto...
 
TIBETANI PREGANO PER IL RILASCIO DI TENZIN DELEK RINPOCHE HONG KONG: DURO ATTACCO DELLA POLIZIA AI DIMOSTRANTI
News

Preghiere_per_T.D.R15 ottobre 2014. I tibetani della cittadina di Golok, nella Contea di Lithang – Prefettura Autonoma Tibetana di Kardze – si sono riuniti in preghiera per rendere omaggio e chiedere la liberazione di Tenzin Delek Rinpoche, il religioso molto amato dalla comunità locale per le sue attività filantropiche e per la strenua difesa dei valori tradizionali della cultura tibetana.

Leggi tutto...
 
ROMA – 14 OTTOBRE: MANIFESTAZIONE IN OCCASIONE DELLA VISITA IN ITALIA DEL PREMIER CINESE LI KEQIANG
News

Schermata_2014-10-10_a_17.25.2211 ottobre 2014. Il Primo Ministro cinese Li Keqiang sarà a Roma in visita ufficiale la prossima settimana. L’Associazione Italia-Tibet e la Comunità Tibetana in Italia hanno organizzato, a Roma, una manifestazione di protesta per condannare la politica repressiva del governo cinese in Tibet e per richiamare l’attenzione delle nostre autorità sulla gravità della questione tibetana e sull’urgenza di sua tempestiva soluzione.

LAST_UPDATED2
Leggi tutto...
 
UN TIBETANO SOPRAVVIVE AL TENTATIVO DI AUTOIMMOLARSI. GRAVI LE SUE CONDIZIONI
News

Kunchok6 ottobre 2014. Kunchok, un tibetano di quarantadue anni, padre di due figli, si è cosparso di benzina e si è dato fuoco il 16 settembre di fronte alla stazione di polizia di Tsangkor Sholma, una cittadina della Contea di Gade, Prefettura Autonoma Tibetana di Golog. Immediatamente soccorso, i tibetani a lui vicini hanno spento le fiamme e lo hanno ricoverato in ospedale. L’atto di protesta di Kunchok, di cui si è avuta notizia solo due giorni fa, è avvenuto il giorno prima dell’autoimmolazione di Lhamo Tashi, lo studente ventiduenne deceduto il 17 settembre dopo essersi dato fuoco.

Leggi tutto...
 

Filmati

Un film di Karma Chukey, Piero Verni, Mario Cuccodorocopertina_DVD
Disponibile in sede
La storia dell'Associazione Italia-TibetAllegato_di_posta_elettronica
Disponibile in sede
di Enrica Toninelli (RaiNews24, 26/12/12)