Dharamsala 2019f

L’Associazione Italia-Tibet a fianco dei tibetani nella commemorazione dell’insurrezione di Lhasa

Dharamsala 2019f11 marzo 2019. In tutto il mondo migliaia di tibetani hanno ricordato il 60° anniversario dell’insurrezione di Lhasa. A Bruxelles e a Dharamsala l’Associazione Italia-Tibet si è unita al mondo della diaspora nella commemorazione di quel drammatico giorno.A Bruxelles, all’insegna di “Europe stands with Tibet”, quindici comunità tibetane d’Europa in collaborazione con International Campaign for Tibet e la Swiss-Tibetan Friendship Association hanno dato vita a una partecipata marcia di solidarietà alla quale hanno preso parte aderenti ai gruppi di sostegno al Tibet di numerosi stati europei. Cristina Romieri, membro del Consiglio, ha rappresentato l’Associazione Italia-Tibet marciando assieme agli amici della Comunità Tibetana in Italia.

Bruxelles 2019g bruxelles 2019 Bruxelles 2019a
Bruxelles 2019b bruxelles 2019c bruxelles 2019f

A Dharamsala, sede del Governo Tibetano in Esilio, la celebrazione ufficiale si è tenuta nello spazio antistante il tempio principale. Nel suo discorso, il presidente Lobsang Sangay ha affermato che, a sessant’anni dall’insurrezione di Lhasa, lo spirito dei tibetani non è cambiato e le nuove generazioni continueranno a battersi a difesa della loro cultura fino a quando la questione del Tibet sarà risolta. Ospiti d’onore l’ex presidente del Botswana Ian Khama e rappresentanze parlamentari provenienti da oltre dieci paesi tra i quali la Germania, il Canada, Taiwan e Sud Africa. Per l’Italia erano presenti Matteo Bianchi (Lega) e Antonella Incerti (PD), per la prima volta a Dharamsala assieme al presidente dell’Associazione Italia-Tibet Claudio Cardelli. I parlamentari sono poi stati ricevuti dal Dalai Lama presso la sua residenza privata.

Come ogni anno, al termine della celebrazione ufficiale i tibetani, monaci e laici, assieme ai loro sostenitori hanno percorso i pochi chilometri che separano “la piccola Lhasa” dalla cittadina di Dharamsala tra lo sventolio di mille bandiere e al grido di “Lunga vita al Dalai Lama” e “Il Tibet appartiene ai tibetani”. Per non dimenticare e perché il Tibet viva.

 

Dharamsala 2019c Dharamsala 2019b Dharamsala 2019
72a73fa5-c027-41ea-a0e5-25398a94dec9 6a735d97-1f35-4325-a25f-f3bea96d437d Dharamsala 2019i
Dharamsala 2019h Dharamsala 2019g Dharamsala 2019e
SA900456